giovedì 8 luglio 2010

Per gli adulti Eclipse manca di modelli...



Eclipse è in cima al box office, ma con Bella Swan che si accinge all'inevitabile matrimonio con un vampiro, alcuni si chiedono se è questo un modello di comportamento esemplare per le ragazze che seguono le sue avventure nella popolarissima serie di libri e film... E' una replica di un vecchio dibattito: può la cultura pop - libri, film, musica - influenzare il comportamento degli adolescenti che sono impressionabili, e nel caso di Bella, è un bene o un male?

E, del resto, i ragazzi sono davvero così impressionabili? Dopo tutto, Romeo e Giulietta è stato letto per 400 anni. Bella, per i pochi che hanno evitato la lettura dei libri, è un'adolescente che è così innamorata di un ragazzo non-morto (vampiro) che è pronta a lasciare tutto per essere trasformata in un vampiro a sua volta per trascorrere l'eternità insieme. Ad affrettare il tutto è il fatto che Edward Cullen, il vampiro che ama, è riluttante a fare sesso al di fuori dei legami del matrimonio.

Christine Seifert, una professoressa al Westminster College di Salt Lake, ha studiato i siti e tutte le storie create dalle fan di Twilight e afferma che la saga è fortemente mormone, appartiene a sottogruppo di culture mormone che preferiscono far sposare le ragazze da giovani e fargli avere subito una famiglia. La Seifert afferma inoltre che il messaggio di astinenza è così forte che potrebbe essere etichettato come "astinenza dal sesso", progettato per convincere i ragazzi che la abnegazione sessuale è effettivamente sexy. Funzionerà?


L'autrice dei libri della Saga di Twilight, Stephenie Meyer, è una mormone devota che racconta di Bella sul suo sito: "Non ho mai voluto essere un modello e dire agli altri come agire", tuttavia i tre film (finora) e i quattro libri hanno creato nervosismo in alcuni genitori, perchè ritengono che la Saga non sia appropriata per i più giovani, oltre alla presenza dei vampiri. Twilight, dobbiamo ricordare, era il quinto libro, sulla lista del 2009, dei libri che erano vietati nelle scuole e nelle biblioteche in accordo con l'American Library Association.

Messaggi 'Virtuosi'

Kristy Campbell di Marin County, in California, una madre non-mormone di cinque figli, dichiara a Mommytracked.com che non lascerà a suo figlio di 9 la possibilità di leggerli ma è OK per il figlio di 17 anni, fino a quando mamma e papà possono spiegare "la finzione nella finzione". Si preoccupa che Twilight sia troppo romantico, che tratti troppo del sesso tra gli adolescenti e del matrimonio senza tralasciare la creazione di aspettative non realistiche.

"Mi piacerebbe vedere Edward e Bella un anno dopo il loro matrimonio da adolescenti, vivere nella cantina dei genitori con un bimbo urlante, non potendo andare al college, lavorando sette giorni su sette e chiedendosi che fine abbia fatto il divertimento" dice.

Kathryn Darden, scrittrice cristiana, in varie pubblicazioni on-line ha scritto su Twilight dicendo che ci sono alcuni messaggi "virtuosi" nella saga, ma aggiunge: "non l'ho mai raccomandato ai ragazzi - ha bisogno di essere letto dai genitori e discusso prima".

Amy Best, professoressa associata di sociologia della Virginia George Mason University, che studia i ragazzi e la cultura popolare, dice che gli adulti tendono a entrare "un po' in preda al panico" quando gli adolescenti investono troppo in un personaggio in particolare, e c'è una lunga lista di personaggi che per molto tempo sono risultati "scomodi". E' un "modello di emulazione", non è seguito da tutti i ragazzi, neanche da quelli ossessionati.

"Dobbiamo riconoscere che i ragazzi possono avere delle relazioni complicate, una traiettoria a cui ispirarsi, particolare per l'azione, ma per altri è anche un'opportunità di lavoro per mezzo delle idee" afferma.

"È una situazione particolare - è un romanzo fantasy," afferma Michelle Pan. Ha 17 anni, fondatrice di un sito molto popolare, BellaAndEdward.com (circa 300.000 visitatori al mese) ed è l'autrice di un libro che parla dei fan, Bella Should Have Dumped Edward: Controversial Views & Debates on the Twilight Series. "Non credo che (i fans) siano influenzati, per la maggior parte dei lettori c'è una netta distinzione tra la fantasia e la vita reale".

I fan di Twilight sul sito della Pan e nel suo libro, sono più interessati a discutere di questioni del tipo: "Sarebbe stata più intrigante la serie se Bella avesse scelto Jacob (il licantropo) al posto di Edward (il vampiro)?" e "Quale abilità che possiedono i vampiri è più utile?". Discutono anche sull'imprinting che caratterizza i licantropi nel momento in cui incontrano per la prima volta la persona con la quale vogliono passare il resto della loro vita.

L'adulta portavoce dell'agente della Pan, Karma Bennett di Ulysses Press, non è concorde sull'idea che essi decidano la propria compagna di vita con solo uno sguardo, e alcuni fan del libro della Pan la pensano allo stesso modo, ma altri invece non ci trovano nulla di male. Una ragazza, identificata come Dayi, 19 anni, della Georgia, dice che l'imprinting invece è utile perchè permette di scegliere la propria anima gemella e allo stesso tempo calma il bisogno degli uomini di cercare sempre qualcuno.

Melissa Click, una professoressa di comunicazione presso l'Università del Missouri e co-autore di un nuovo libro sui fan, Bitten by Twilight: Youth Culture, Media, & the Vampire Franchise, dice che i media hanno trattato i Twi-hard pesantemente, prendendoli in giro e hanno esaltato la loro passione per Twilight oltre l'inverosimile, ma ha anche aggiunto che i ragazzi che hanno intervistato sono molto intelligenti e non manipolabili.

"Sono intelligenti e sono in grado di captare un messaggio anti-femminista," afferma la Click. "I critici si lamentano che i Twi-hard sono fuori controllo, ma non sono stupidi, cavolo, abbiamo bisogno di proteggerli - beh, non dicono la stessa cosa sui fan di Iron Man".

I fedeli sono divisi.

Ma anche alcuni dei mormoni che seguono la Meyer non sono entusiasti di Twilight: Deseret Books, una chiesa mormone-affiliata con 38 librerie sparse ad Ovest, ha fatto togliere i libri dagli scaffali dei negozi lo scorso anno sotto richiesta di un cliente, anche se il i libri sono ancora disponibili se ordinati, dice il portavoce Gail Halladay.

"Molti dei nostri clienti sono rimasti sconvolti e affermavano che non avevano un contenuto adatto per il loro pubblico", dichiara "Avevamo bisogno di soddisfare i nostri clienti. E' stata una decisione di business".

Nel frattempo, le organizzazioni cristiane conservatrici che hanno cercato di vietare i libri di Harry Potter perché sono su maghi e streghe sono divisi su Twilight...

Roberta Combs, presidente della Christian Coalition of America, che ha chiesto un divieto sulla serie di Harry Potter e dice di adottare una campagna analoga nei confronti di Twilight, perché anche se (Twilight) è pro-astinenza, è anche pro-vampiri.

Dice che i vampiri non dei buoni modelli, e biasima Hollywood.

"Possiamo fare in modo che la nostra voce sia ascoltata" dice la Combs "Questi libri di Twilight sono molto inquietanti. Il matrimonio tra i teenager non è giusto, ma la parte più preoccupante è il vampiro. Non è normale per i giovani ammirare un vampiro".

Gordon Robertson, direttore generale del Christian Broadcasting Network, che ha condannato Harry Potter per paura che i libri ispirassero i giovani a provare a lanciare incantesimi, afferma: "Piuttosto che vietarne l'accesso, bisogna aprire un dialogo" con i vostri ragazzi.

Twilight è discutibile (come i comportamenti da stalker di Edward verso Bella), ha detto Robertson, ma l'innocua "fuga d'amore" può essere discussa con i propri figli.

Darden, dice che uno dei motivi per distinzione tra i due generi è che le streghe sono espressamente condannate nella Bibbia, mentre i vampiri non sono nemmeno menzionati. Eppure, "molti lettori cristiani scappano da ciò che è demoniaco e un vampiro lo è" afferma.

Ma Darden difende l'idoneità del libro Twilight perché i suoi temi sono "basati sulla fede" e i personaggi parlano molto delle loro anime:

"Edward si rifiuta di trasformare Bella (in un vampiro), perché è preoccupato per la sua salvezza, pensa di essere un vampiro è equivalente ad essere dannato" afferma "Mette il suo benessere prima di tutto, e questo è un forte messaggio positivo. Ad Hollywood il messaggio che viene ricevuto dalla cultura dei teenager è ben diverso".

Non è fiferisce a tutti.

Non tutte le ragazzine desiderano un vampiro.

Jenn Petti, 26 anni, che lavora in un albergo in Colorado Springs, ha letto tutti i libri e ho visto il primo film. Pensa che Bella sia solamente molto debole.

"Come può essere presa in considerazione come un modello?" si somanda la Petti in tono ironico.

Bella è disposta ad abbandonare i suoi amici per stare con "un immortale, scintillante ragazzo" afferma (Nei libri della Meyer i vampiri brillano come diamanti al sole) "Non ha il senso di sé e riversa tutta se stessa nel ruolo di fidanzata di Edward, che è il motivo per cui quando la lascia, tutto il secondo libro è incentrato sul suo dolore e il suo sentirsi inutile".

La Petti ha detto che probabilmente le ragazze adolescenti possono aspirare al tipo di rapporto che ha Bella con Edward, ma non è convinta che siano disposte a scappare e sposarsi e avere dei bambini così giovani.

"Le ragazze sono delle sognatrici" afferma "Tutte le ragazze vogliono essere delle principesse e vivere una storia del genere".

Ragazze voi cosa ne pensate? Siete d'accordo con quanto è stato detto?
Diteci la vostra!

Fonte: USA Today

20 commenti:

  1. Mi sembra alquanto esagerato tutto questo chiacchiericcio intorno a ciò che è un puro e semplice fenomeno letterario e cinematografico. Si tratta di una storia d'amore con le complicazioni di sempre, con la differenza che invece di fare i conti con problemi quotidiani i ns. protagonisti devono vedersela con esseri che appartengono solo alla fantasia popolare. Chi mai si identificherebbe in vampiri e licantropi?

    RispondiElimina
  2. ESAGERATI!
    Ma dicono vero? Sono dei libri e tutto ciò che raccontano sono il frutto della fantasia dell'autrice! Non siamo così cretine da pensare che esistano i vampiri,i licantropi e tutto il resto! Sono delle storie fantasy. E tutta questa discussione per me è assolutamente inutile. Io amo da morire la saga della Meyer ma so che è tutta fantasia. Secondo me devono finirla di pensare a queste cose e decicarsi a problemi più gravi!

    RispondiElimina
  3. Ditemi una cosa: se Twilight è da vietare, allora perchè non vietare quei libri che parlano e esultano ciò che sono stati il comunismo, il nazismo e il fascismo??? Perchè non vietare i libri che parlano esplicitamente di argomenti "da vietare" ai ragazzi??? Perchè vietare proprio Twilight, un libro a mio parere che fa soltanto sognare i ragazzi, che hanno bisogno che venga loro stimolata la fantasia invece di fissarsi davanti ad una PlayStation o ad un Nintendo Wii (che tra l'altro spesso incitano alla violenza e ad azioni criminose, esempio GTA)??? Leggendo la saga della Meyer i ragazzi trovano:
    -Un argomento di cui parlare tra di loro
    -Un trampolino di lancio per stimolare la fantasia
    -Un modo per passare il tempo invece di stare fissi davanti ad uno schermo
    Ditemi voi se queste non sono cose importanti.

    RispondiElimina
  4. la saga è semplicemente stupenda! non c'è altro da aggiungere

    RispondiElimina
  5. Io penso che se fanno sesso, lasciano diseducativi messaggi, se non fanno sesso idem...dovrebbero smetterla di farsi tante paranoie e cominciare ad amare la storia per quella che è (vietare Harry Potter per la presenza di maghi e streghe???? non ci posso credere nemmeno fossimo tornati indietro nel tempo!!!) Le ragazzine continueranno a fare sesso e a rimanere incinte giovani, senza usare precauzioni e senza preoccuparsi della persona con cui lo stanno facendo...dovrebbero essere i genitori ad infonderle un modello di vita non solo dei libri!!!

    RispondiElimina
  6. Che amarezza...

    RispondiElimina
  7. esagerati! -.-" io sono una ragazza di 12 anni ho letto i libri e visto i 3 film di twilight e quelli di harry potter e so che è solo "fantasia" inquanto a twilight non credo nei vampiri o licantropi ma solo all'amore!!!! e inquanto al sesso! non è mica colpa di twilight o della meyer se le mamme non sono così responsabili da fare un discorso alle loro figlie o figli su questi argomenti!ecco perchè le ragazze sono incinte adolescenti perchè sono prive di conoscenza inquanto le madri non le hanno messe a conoscenza di certe cose >.< by "Flavia"

    RispondiElimina
  8. Io a questi genitori direi VERGOGNa!Questa è fantasia!!!Non credo esistano i vampiri ma sognare è bello...Bisogna cercare di non vivere soltanto sulla Terra ma qualche volta svagarci nei nostri sogni proibiti che non diventeranno realtà sicuramente...NON SI VIETA A NESSUNO DI LEGGERE!La lettura è una cosa spontanea,si può leggere ciò che si vuole,non si dovrebbe obbligare nessuno a leggere o il contrario(non leggere)...La lettura deve essere una cosa piacevole ,che esce dal cuore,pura!I bambini di 7 anni capiscono che è finzione così come quelli più piccoli secondo me,i bambini sono sottovalutati nel mondo d'oggi,non si da loro la "parola"...Se solo potessero esprimere ogni loro opinione su tutto ciò che vogliono bhè..il mondo sarebbe migliore!Quindi genitori riflettete,sono solo libri che fanno sognare e fantasticare,nient'altro!!!
    Miker(nome in "codice"),14 anni

    RispondiElimina
  9. veronicaCullen8 luglio 2010 13:23

    Credo che come al solito quando le cose piacciono qualcuno le deve smontare..mia figlia a nemmeno 11 anni ha letto i primi due libri e visto tutti e tre i film...sa benissimo che è una storia fantastica che i vampiri e licantropi non esistono..e sopratutto ben chiaro in testa che prima di "darsi" ci penserà su tanto e poi come mi dice a me nn ne farò di nulla...i figli nn fanno sesso xkè lo fanno gli attori della loro saga i figli fanno sesso xkè i genitori hanno paura di affrontare certi argomenti...oppure se ne fregano e nn trasmettono abbastanza valori...io ho avuto mia figlia a 18 anni ma mia figlia mi ha detto mamma te hai fatto bene a farmi ma io studierò prima poi mi troverò un lavoro e poi penserò alla famiglia...ma nel frattempo mi divertiro sopratutto senza darla via come il pane...

    RispondiElimina
  10. io penso che sono troppo esagerati e poi mia madre ha letto tutti i libri e visto i film e ha detto che questa saga è fantastica (e io condivido il suo parere)
    inoltre noi siamo inteliggenti e non cretine come pensano loro

    RispondiElimina
  11. Dico solo una cosa in più di quanto ho detto prima...Le ragazze NON vogliono tutte essere principessa,vogliono essere felici come tutti!Io non credo personalmente nei licantropi o nei vampiri però sognare è stupendo quindi lasciate sognare un po' i ragazzi e bambini!Inoltre io ho fatto un tema a scuola un po' di tempo fa proprio sulla fantasiae ho descritto un po' la storia di Bella,Edward e Jacob..bhè?sapete il voto?10!!!Direte:com'è possibile?Si,è possibile!Perchè ho parlato dell'amore tra questi 3 ragazzi non del sesso o della religione o di chissà quale altro argomento...AMORE!E mi ha aiutato a scuola,le scuole non dovrebbero vietare di leggere la Saga di twilight perchè io ho imparato a memoria tutti gli USA grazie a twilight uscendo con 9 in geografia,ho imparato parte di storia(influenza spagnola,ecc..)uscendo con 9 in storia e in italiano con i temi di fantasia potevo fantasticare e scrivere ciò che sognavo grazie alla Saga sono uscita con9 anche in italiano.TWILIGHT MI HA AIUTATO VERAMENTE A SCUOLa perchè quando ci si appassiona a una cosa si fa di tutto per saperne di più di questa,come l'epoca,le cose avvenute in quell'eopoca(Sstoria),i posti(geografia) e la fantasia(italiano)LE SCUOLE NON DOVREBBERO PROIBIRE TWILIGHT MA INCITARE I RAGAZZI A LEGGERLO PERCHè è SOLO UNA STORIA D'AMORE!!!
    Miker,14 anni

    RispondiElimina
  12. Jasper&amp;Alice8 luglio 2010 13:35

    sn trpp esagerati!!!Nn riesco a capire xk se c'è una saga k ha successo si dv subito andare a cercare il pelo nell'uovo e ridikolarizzarsi dicendo k ci da brtt esempi cm se noi andiamo a spasso cn vampiri e licantropi!!è normale k nn esistono inftt è una saga fantasy,romantica e anzi io penso k nn ci può fare solo k bene!!!
    Veramente nn riesco a kapire

    RispondiElimina
  13. ESAGERATI...pensano sinceramente che dei libri possano fare ciò che loro temono di più, non ha senso vietare libri ( che sicuramente stimolano il cervello e tutto ciò che lo circonda) inoltre tutti i libri sia quelli di harry potter che di twilight fanno capire chiaramente la differenza tra realtà e fantasia ..molti non hanno capito che per moli twilight è come se fosse un rifugio da tutto ciò che ormai si vede per strada e permette ai giovani d credere nel vero amore che al giorno d'oggi è difficile da trovare...tutte le paranoie che si fanno molti genitori spiegano quanto non conoscano bene i figli , se proprio vogliono che non si faccia sesso dovrebbero fare loro un bel discorsetto su quello che può accadere e incitarli ad utilizzare degli anticoncezzionali ...tutte le generazioni hanno un punto di riferimento per noi è twilight e per loro è stato come dire titanic ...sappiamo benissimo a che punto la vita è reale e quando inizia la fantasia come possono ritenerci così inetti...dovrebbero farsi degli esami di coscenza e farsi meno paranoie inutili !!! >.<

    RispondiElimina
  14. Io sono animatrice al grest dei bambini di 6 anni,sono stupendi,loro e i loro pensieri,i loro modi di fare,è stupendo giocare con loro,stargli accanto e parlare con loro..hanno una visione tutta loro del mondo..Se solo il mondo desse loro la possibilità di "parola" per esprimere tutto ciò che pensano,il mondo sarebbe migliore!!!
    I BAMBINI DEVONO SOGNARE E FANTASTICARE PERCHè MOLTE VOLTE CAPISCONO PRIMA E MEGLIO LORO CHE I GRANDI...PROVATE AD ASCOLTARLI I BAMBINI E CAPIRETE TUTTO!LORO SANNO CHE TWILIGHTR è SOLO UNA STORIA DI FANTASIA..LASCIATELI LEGGERE!!!!
    Miker,14 anni

    RispondiElimina
  15. ciao premetto ke ho 35 anni e ho letto e visto tutta la saga.voglio ricordare a tutte le mamme ke vietano ai propri figli di leggere e vedere la saga e quindi di sognare , ke alla loro età facevamo lo stesso nn avevamo licantropi e vampiri ma beverlyhils (nn so se è scritto giusto) 90210 e parlava sia di sesso ke di droga eppure nessuno ci diceva niente. ragazzi/e leggete e sognate nn abbiate paura!!!!!!

    RispondiElimina
  16. mamma mia quanto rumore per nulla!!!
    Ma avete mai analizzato le tragedie classiche e i modelli che possono essere o meno trasmessi??? eppure li si fa leggere e vedere nelle scuole, interpretare a teatro nelle recite scolastiche!!!
    Torniamo per un momento ad un concetto di base...i modelli per i nostri figli siamo noi genitori, se noi forniamo loro i mezzi saranno loro stessi a capire e ad interpretare le cose che vedono, leggono e affrontano nella vita...ci sono romanzi più attuali e con tematiche ben più dure che queste...
    Twilight è una storia inventata e come tale viene letta. Chi vuole vedere un modello di insegnamento anche in come svolazzano le ciglia ai personaggi è esagerato!!!
    Lo benissimo, per esperienza, come si attacchino gli adolescenti a ciò che li circonda, si innamorano delle cose, dei personaggi, come si innamorano delle persone...e ho sempre visto la differenza tra chi i mezzi per gestire le loro passioni ce li aveva e chi no...
    SIAMO NOI a fare la differenza per i nostri figli!!!

    RispondiElimina
  17. Sono stati assolutamento fuori luogo, criticando così negativamnete alcuni momenti un po' inriganti, nei libri. insomma, ci sono dappertutto, perchè non anche qui? ODDìO che ipocrisia! Ha avuto tanto successo questa saga e ora viene criticata in questo modo?? Bah..

    RispondiElimina
  18. E semmai dovrebbero essere I GENITORI ad educare i ragazzi a queste cose, perchè come vuole fare Charlie in Eclipse, ad una certa età il genitore dovrebbe fare un discorsetto al proprio figlio sul sesso e fargli così capire tutto, e quindi la colpa non è altro degli stessi genitori che parlano che non hanno educato a dovere i propri figli... VERGOGNATEVI PER AVER INSULTATO UNA SCRITTRICE E I SUOI LIBRI DICENDO CAVOLATE SULLA SAGA, VISTO CHE I VERI COLPEVOLI SIETE SOLO E SOLTANTO VOI GENITORI IRRESPONSABILI E MENEFREGHISTI CHE CRITICATE LA SAGA!!!

    RispondiElimina
  19. Ho 59 anni , ho letto tutti i libri della saga , visto piu' volte i film , sono bellissimi e non c'e' nessun messaggio diseducativo e' fantasia bellissima e solare , i personaggi sono talmente ben rappresentati sullo schermo che non si fatica a leggere i libri , grazie a Dio i ragazzi si sono riavvicinati alla lettura non mi vergogno ad affermare che questa saga e' travolgente ed emozionante .......... trovo diseducativo seguire le performance sessuali di un vecchio di 72 anni che ogni giorno compare anche nei notiziari .......... Notiziari con notizie inutili stupide e bugiarde, TACENDO QUELLE VERE ........A tutti coloro che si sono scagliati contro i ragazzi e non , contro i genitori contro questa saga che tutti amiamo , cito un proverbio biblico : I RAGLI DEGLI ASINI NON HANNO MAI RAGGIUNTO I CIELI

    RispondiElimina